www.correggiojazz.it

Domenica 19 maggio 
Correggio (RE), Teatro Asioli, ore 21:00 
“Correggio Jazz” 
ON TIME BAND
“Liberation Music”
Cristina Renzetti – voce; Alessandro Paternesi – batteria;
Cristiano Arcelli – sax alto; Marcello Allulli – sax tenore; Fulvio Sigurtà – tromba;
Francesco Diodati – chitarra; Enrico Zanisi – tastiere, elettronica;
Francesco Ponticelli – contrabbasso; Michele Corcella – direzione, arrangiamenti
feat. “On Time Variabile Orchestra”
con gli allievi dei seminari “Correggio On Time”
produzione originale
Let’s Jazz

Domenica 19 maggio alle ore 21 al Teatro Asioli Correggio (RE), per l’edizione 2024 del festival itinerante Crossroads si esibiranno, assieme, la On Time Band e la On Time Variabile Orchestra, le formazioni ‘di casa’ nate attorno ai seminari “Correggio On Time”. I due gruppi ogni anno si presentano con organici di volta in volta aggiornati e programmi musicali sempre nuovi. Per questa edizione la On Time Band prevede la presenza di Cristina Renzetti (voce), Alessandro Paternesi (batteria), Cristiano Arcelli (sax alto), Marcello Allulli (sax tenore), Fulvio Sigurtà (tromba), Francesco Diodati (chitarra), Enrico Zanisi (tastiere, elettronica), Francesco Ponticelli (contrabbasso) e Michele Corcella (direzione, arrangiamenti).
 
Dagli animatori, insegnanti e studenti, del workshop “On Time” che si tiene a Correggio nel periodo del festival nascono la On Time Band e la On Time Variabile Orchestra. La prima raccoglie nove docenti, tutti affermati talenti della scena jazz nazionale, tanto che l’organico è sostanzialmente una vera all stars del jazz made in Italy. Nella On Time Variabile Orchestra trovano invece spazio gli allievi dei seminari di quest’anno. Tra gli uni e gli altri, si raggiunge un organico da big band.
Con simili forze, andrà in scena “Liberation Music”, una produzione originale appositamente concepita per sviluppare le doti dei giovani partecipanti alle giornate formative di Correggio. Per loro sarà anche un’occasione per cimentarsi al fianco di affermati professionisti: un vero battesimo per una nuova generazione di jazzisti.
“Liberation Music” richiama alla mente, e non a caso, il primo album da leader di Charlie Haden, Liberation Music Orchestra (1969, Impulse!), il cui cast è l’emblema di un’epoca irripetibile non solo per la caratura artistica ma anche per la capacità di trasformare la musica in attivo pensiero politico: Gato Barbieri, Dewey Redman, Roswell Rudd, Don Cherry, Michael Mantler, Paul Motian, Andrew Cyrille, per citarne solo alcuni. In questo Olimpo del jazz impegnato, la On Time Band punterà i riflettori non tanto su Haden quanto piuttosto su Carla Bley, che partecipò al progetto come pianista, autrice di tre brani e soprattutto come principale arrangiatrice. Scomparsa da pochi mesi, Carla Bley è infatti uno dei massimi riferimenti della scrittura jazz per ampi organici: fondatrice della Jazz Composer’s Orchestra e poi della big band battezzata col suo stesso nome e ininterrottamente attiva a partire dagli anni Settanta, la Bley ha portato a nuovi traguardi l’eclettismo sonoro di Gil Evans e del tardo Ellington.
 
Crossroads 2024 è organizzato come sempre da Jazz Network in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna e con il sostegno del Ministero della Cultura e di numerose altre istituzioni. Il festival vanta il patrocinio di ANCI Emilia-Romagna. Il concerto è realizzato in collaborazione con il Comune di Correggio nell’ambito di Correggio Jazz. 

Informazioni
Teatro Asioli, Corso Cavour 9, Correggio (RE). Biglietteria nelle date di concerto ore 18-19 e dalle 20, tel. 0522 637813. Informazioni, prevendita/prenotazione: Biglietteria Teatro Asioli dal lunedì al venerdì (giovedì chiuso) ore 18-19, sabato ore 10:30-12:30, tel. 0522 637813, info@teatroasioli.it, www.correggiojazz.it, www.teatroasioli.it.

Prevendita on-line

Biglietti: intero € 15, Studenti under 30 € 8 (posti numerati).